26 febbraio 2019

IL RALLY APPENNINO REGGIANO SI CORRERÀ IL 6 E 7 APRILE 2019

Il Rally Appennino Reggiano entra nell’International Rally Cup e si correrà il 6 e 7 aprile 2019, tra Reggio Emilia e San Polo.

L’Hotel Conte Verde, a pochissimi kilometri da San Polo, si pone come luogo ideale per alloggiare: un parcheggio ampio e comodo, immerso nel verde, vicinanza alle principali via di comunicazione della zona e all’uscita dellAutostrada A1 di Campegine-Terre di Canossa, inoltre camere belle e confortevoli e ottima cucina.    Camere con prima colazione a partire da 69 euro a notte

La quarantesima edizione della gara organizzata da Grassano Rally Team sarà quella dell’ingresso nella vivace e competitiva serie dedicata ai rally Internazionali su asfalto. Partenza confermata a Reggio Emilia, arrivo sempre a San Polo d’Enza. Due le gare in programma: oltre alla prova che aprirà l’IRC, ci sarà anche il rally Nazionale.

Il Rally Appennino Reggiano torna in grande: con l’ingresso nella International Rally Cup, nel 2019 la gara organizzata da Grassano Rally Team (il gruppo organizzatore al termine della passata edizione della gara nella foto di Massimo Carpeggiani) tornerà infatti a far parte di uno dei principali campionati nazionali, proprio nell’anno del quarantennale per dare vita ad un’edizione fondamentale nella storia della manifestazione.

Grazie alla fondamentale collaborazione con Automobile Club Reggio Emilia, si è riusciti a riportare il rally Appennino Reggiano ad alto livello: l’International Rally Cup, infatti, si distingue per l’attenzione verso i concorrenti, il ricco montepremi, l’omogeneità degli standard qualitativi proposti dalle gare ed i diversi altri dettagli che fanno di questa serie una delle più apprezzate in Italia, come dimostra l’elevatissimo numero di iscritti

L’ingresso nell’International Rally Cup fa sì che l’Appennino Reggiano diventi rally Internazionale. Aumenterà, quindi, la lunghezza del percorso e quella delle prove speciali: la gara partirà dal centro di Reggio Emilia nel pomeriggio di sabato 6 aprile per terminare il giorno dopo a San Polo d’Enza. Quattro le prove da ripetere due volte: il sabato si correranno le prove ‘San Polo’ e ‘La Strada’, una delle quali avrà un passaggio in notturna, domenica toccherà alle due frazioni più lunghe, ovvero ‘Trinità’ (che sarà di 21 km) e la rientrante ‘Buvolo’; insieme al rally Internazionale, ci sarà anche quello Nazionale, che sarà ovviamente più breve nel chilometraggio e meno costoso per gli equipaggi.

 

 

news